venerdì 3 ottobre 2014

❤️ DIY: SACCHETTINI PROFUMATI PER ARMADI! ❤️


Qualche giorno fa, ho provato a fare un piccolo esperimento davvero facile e veloce e vista la buona riuscita e il successo riscontrato, ho pensato di condividerlo con voi.

Con pochi ingredienti, che avevo in casa, altrimenti facilmente reperibili e anche molto economici, ho realizzato dei sacchettini profumati, per profumare cassetti, armadi, scarpiere o automobili; io, in particolare, li ho utilizzati negli armadi.

Possono essere anche un’idea originale, per fare dei pensierini deliziosi, oltre che profumati, alle amiche, d'altronde fa sempre piacere ricevere un regalo fatto con le proprie mani!
Questo esperimento nasce sia perché mi piace molto dilettarmi nel fai da te, ma anche perché, molto spesso, tra le profumazioni dei deodoranti per ambienti o biancheria, che trovo al supermercato, non riesco a trovare quella di mio gradimento! Capita anche a voi?
Così ho fatto una ricerca su internet, per vedere se esistesse una ricetta, per ricreare in casa, dei deodoranti/profumi per armadi e biancheria, e una volta trovata l’ho modificata e ricreata secondo il mio stile e gusto personale.
In questo modo con pochi e semplici passaggi posso creare la profumazione che più mi piace e variare di volta in volta, sperimentando anche diversi abbinamenti.

Vediamo subito cosa ho combinato!


-       RISO
-       SALE FINO
-       OLIO ESSENZIALE (della profumazione che più vi piace, io ho utilizzato più oli essenziali insieme: lavanda, eucalipto e pino)
-       BICARBONATO
-       FIORI SECCHI (facoltativo)
-       SAPONETTA (facoltativo)
-     TALCO PROFUMATO (facoltativo, da usare o da solo o in aggiunta all'olio essenziale scelto)


Mescolate in una ciotola, in parti uguali, sale e riso.
Le dosi variano a seconda di quanti sacchettini volete realizzare, io per fare due sacchettini ho messo 2 cucchiaini abbondanti di riso e 2 cucchiaini abbondanti di sale.


Poi aggiungete al sale e riso qualche goccia di olio essenziale, che più vi piace, vi consiglio per esperienza, quello alla lavanda, alla menta piperita, alla vaniglia, al muschio bianco, all'eucalipto, al pino, al tè verde o agli agrumi. Anche in questo caso la quantità di olio essenziale la potete decidere voi a seconda che vogliate una profumazione forte e decisa oppure delicata e tenue. 
Mentre se non vi piacciono gli oli essenziali, potete aggiungere qualche goccia del vostro profumo preferito o semplicemente del talco profumato. 
Potete utilizzare la stessa profumazione oppure mescolarle tra loro, o infine potete suddividere il composto di sale e riso in più ciotole e unire a ciascuna diversi oli essenziali e avere così sacchettini con diverse profumazioni, insomma via libera alla fantasia!

Aggiungete infine 3 cucchiai di bicarbonato, che è un ingrediente naturale “cattura odori” e un buon rimedio contro l’umidità.


Per abbellire il vostro composto potete aggiungere a piacimento dei fiori secchi o del semplice pot-pourri, altrimenti, come ho fatto io, se avete una saponetta colorata quasi terminata potete spezzettarla dentro e mescolarla al composto. 

Se invece avete optato per una profumazione agrumata, che trovo sia proprio adatta per l'autunno e l'inverno, potete aggiungerci delle fette di arancia o mandarino essiccate, la buccia fatta a pezzettini, qualche chiodo di garofano o bastoncini di cannella! 


A questo punto trasferite il tutto in sacchettini di tessuto, oppure potete riciclare l’organza che avvolge i confetti nelle bomboniere, e riponeteli in sacchettini di tessuto o cotone, chiudete con un bel fiocco e posizionateli dove più vi piace!!!





Questi sacchettini sono molto divertenti e facili da realizzare, se provate a farli, sbizzarrite la vostra fantasia, fatemi sapere quale profumazione avete scelto e, se vi va, caricate la foto del vostro esperimento taggandomi su 
instagram


utilizzando l’hashtag

#angolodimartalù.



A presto! 

Nessun commento:

Posta un commento